martedì 22 maggio 2012

Un atipico 22 maggio...

Quando piove, a Roma le macchine si gonfiano e quando piove, fatalità, neanche fossero funghi (sebbene il cappello ne ricordi la forma e la tossicità la sostanza), escono loro: i pizzardoni. I pizzardoni sì, quelli che quando servono non ci sono mai, anche se in realtà servono poco, e quando ci sono te ne accorgi da sotto casa: in effetti il traffico a Roma è direttamente proporzionale alla loro presenza sul territorio.
E il colmo di tutto ciò è che in questa giornata di pioggia, di macchine lievitate, e di pizzardoni e di traffico, prendi la porta do casa per recarti proprio al 'Comando generale della Polizia di Roma Capitale'....pensa se sapessero che c'è ancora chi li chiama pizzardoni....

5 commenti:

  1. Pizzardone è chi il pizzardone fà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma soprattutto il pizzardone c'è o ci fa?

      Elimina
  2. da "municipale" a "roma capitale" - come se mettendo un termine diverso cambiasse qualcosa - e loro son sempre loro...i pizzardoni...(#@§??@#)...pizzardone non se diventa se nasce :P

    RispondiElimina